Valle di Assisi - Hotel Santa Maria degli Angeli - Hotel 4 stelle Assisi - Hotel Spa Assisi -  Resort Assisi

L’Umbria è una regione incredibile, piena di luoghi affascinanti e misteriosi, tutti da scoprire.

Tra le attrazioni del territorio ce ne sono alcune davvero curiose che non potete proprio perdervi se venite a trovarci.

La Calamita Cosmica

L’ex Chiesa della Santissima Trinità di Foligno custodisce una delle opere d’arte contemporanea più discusse e incredibili di tutta Italia: la Calamita Cosmica, che l’artista Gino de Dominicis creò di nascosto nel 1988. All’interno di questo luogo speciale, pieno di bellezza e sacralità, è sdraiato un enorme scheletro umano lungo 24 metri che ricorda quelli dei dinosauri. La scultura in vetroresina di questo scheletro monumentale, non è unica solo per le sue dimensioni, ma anche per un particolare che non potrà sfuggirvi: al posto dell’osso del naso, al centro del viso, troneggia un lungo becco di uccello. Alla fine di una delle dita delle mani, c’è una lunga asta dorata, che molti hanno interpretato come la calamita che mette in comunicazione l’uomo con il cosmo.

L’opera è inquietante e bellissima insieme: è talmente realistica che potrebbe essere il fossile di un uomo estinto, un essere immaginario, un incredibile uomo uccello venuto da chissà dove.

La spiegazione del nome? Non è dato saperlo. L’artista non ne ha mai voluto parlare, e forse per questo la Calamita Cosmica rimane avvolta da un fitto alone di mistero.

Orari di visita: http://www.centroitalianoartecontemporanea.com/?act=mostre&id=85

 

La foresta fossile

A Dunarobba, vicino ad Avigliano Umbro, negli Anni Settanta è stato scoperto un tesoro naturale rarissimo: una foresta fossile costituita da circa cinquanta tronchi fossili di gigantesche conifere risalenti al Pliocene, cioè tra i 3 e i 2 milioni di anni fa.

La loro scoperta ci ha permesso di capire molte cose di quell’era, ad esempio che le condizioni ambientali erano completamente diverse da oggi, soprattutto il clima era molto più caldo. Il terreno paludoso e digradante ha fatto sì che le piante nei secoli siano state seppellite dal terreno, che le ha preservate per noi fino ad oggi. Ecco perché la foresta fossile di Dunarobba è considerata un tempio naturalistico unico al mondo.

Questi giganti buoni depositari di storia e di tempo infiniti, oggi sono fragili resti difficili da preservare: ogni anno si combatte con fatica ed impegno per proteggerli dagli agenti atmosferici, sempre più aggressivi.

Per organizzare una visita: http://www.forestafossile.it/

 

La Scarzuola

Di questo luogo curioso, abbiamo già accennato nei nostri percorsi formato famiglia. Nel 1282, il nobile Nerio di Bulgaruccio dei Conti di Montegiove, decise di edificare un piccolo convento francescano dove si diceva che San Francesco avesse costruito la sua capanna fatta di scorza, ossia di paglia. Non a caso il convento venne chiamato La Scarzuola.

Questo luogo mistico, è una delle costruzioni più incredibili che avrete il piacere di vedere nella vostra vita. All’interno della chiesa della Santissima Annunziata, c’è un affresco del XIII secolo molto raro, raffigurante San Francesco in levitazione.

Nel Novecento l’architetto Tommaso Buzzi acquistò il convento, che era stato abbandonato dai frati, e lo trasformò nella sua città ideale: un’unione armonica di cultura e natura, con sette teatri al centro. Alla struttura decisamente religiosa si mischiano edifici dal significato misterioso, come la Torre di Babele, la Scala Musicale delle Sette Ottave, la Scala di Giobbe e l’Acropoli, una montagna di strutture cave sovrapposte. Il tutto alternato a labirinti, mostri, strutture sproporzionate in continuo divenire. L’opera infatti ha continuato a crescere negli anni fino alla morte del Buzzi, che l’ha lasciata a noi come opera incompiuta.

Per informazioni e visite: www.lascarzuola.com

 

Ultimi Post

Assisi pet-friendly: in vacanza con gli amici a 4 zampe

Scopri tutti i dettagli

Umbria cuore verde: viaggiare sostenibile al Valle di Assisi

Scopri tutti i dettagli

Iniziare l’Anno in Arte: tour tra le bellezze di Assisi

Scopri tutti i dettagli