Valle di Assisi - Hotel Santa Maria degli Angeli - Hotel 4 stelle Assisi - Hotel Spa Assisi -  Resort Assisi

Troverete facilmente tutti gli ingredienti nella vostra dispensa: i saporiti ceci si combinano in un inedito mix con le erbe aromatiche nel tocco finale del pane “sabbiato”. La ricetta è semplicissima - bastano venti minuti - per renderla speciale il nostro segreto è un pizzico dell’olio prodotto da Valle d’Assisi.

Da leccarsi i baffi!

 Ingredienti per due persone:

  • 400 gr di ceci bolliti
  • 300 ml di brodo
  • olio extra vergine di oliva di nostra produzione
  • rosmarino
  • salvia
  • sale e pepe
  • 1 spicchio di aglio
  • 100 gr di pane grattugiato setacciato

 

Veniamo alla preparazione, so che avete già l’acquolina in bocca!

Iniziamo con l’ingrediente principale: i ceci lessati, che riporrete in una ciotola. Prendete quindi una casseruola capiente quanto basta ad ospitare la vostra vellutata. Fate soffriggere lo spicchio d’aglio in un filo d’olio, insieme al rosmarino e alla salvia. State attenti a tenere la fiamma bassa o rischierete di bruciare le vostre delicate erbe.

Una volta profumato l’olio, eliminate le erbe e versate i ceci. Mescolate e lasciate insaporire lentamente. Con un mestolo, cominciate ad aggiungere il brodo bollente e lasciate cuocere cinque minuti circa.

Adesso prendete una padella, versateci dell’olio e fate rosolare, insieme all’aglio, un trito di erbe aromatiche (ma quanto ci piacciono!). Una volta scaldato, aggiungete il pane grattugiato, che farete rosolare fino alla doratura aiutandovi con una spatola.

Tornate ad occuparvi dei vostri ceci: frullate con il minipimer, regolando di sale e pepe. Aggiustate con altro brodo bollente, se desiderate una vellutata meno densa. Se amate una consistenza più liscia possibile, passate al setaccio per eliminare residui di bucce dei legumi.

Gustate la vellutata ben calda, arricchita da un filo d’olio extra vergine d’oliva e un’abbondante manciata di pane sabbiato alle erbe.

Per regalare un tocco gourmet, abbinate al piatto del tartufo nero di Norcia, una scaloppa di foie gras o dei gamberi di fiume scottati al finocchietto.

Ultimi Post

Assisi pet-friendly: in vacanza con gli amici a 4 zampe

Scopri tutti i dettagli

Umbria cuore verde: viaggiare sostenibile al Valle di Assisi

Scopri tutti i dettagli

Iniziare l’Anno in Arte: tour tra le bellezze di Assisi

Scopri tutti i dettagli