Valle di Assisi - Hotel Santa Maria degli Angeli - Hotel 4 stelle Assisi - Hotel Spa Assisi -  Resort Assisi

Quando si pensa alla cucina umbra, vengono subito in mente i gustosi formaggi, i funghi di bosco e il profumato tartufo di Norcia. Tutti sapori autentici – e squisiti – delle nostre terre, ma non finisce qui. La nostra tradizione culinaria affonda le sue radici anche in grandi ricette di pesce d’acqua dolce.

Oggi vi sveliamo il Tegamaccio del Trasimeno, una ghiotta zuppa di pesce di lago, nata a Binami, pittoresca località nel comune di Castiglion del Lago. Dal nome tegamaccio si comprende che questo piatto veniva – e viene tuttora – cucinato in un tegame di coccio. Solo così, i profumi e i sapori dei singoli ingredienti possono amalgamarsi in una preparazione dal gusto straordinario.

 

Ingredienti per 6 persone:

- 1 kg di pesce di lago (persico reale, luccio, anguilla, tinca, carpa e in generale tutti i pesci d'acqua dolce)
- 1 cipolla
- 1 ciuffo di prezzemolo
- olio extravergine d'oliva
- sale
- pepe
- peperoncino
- 1 kg di Pomodori pelati
- 1 spicchio d'aglio
- pane

Preparazione:

La parte più difficile è la ricerca degli ingredienti, che devono essere freschissimi per rendere al meglio. La preparazione di questa zuppa, invece, non prevede passaggi complicati, soltanto un po’ di pazienza…ma ne varrà la pena!

In un tegame, fate soffriggere a fuoco lento, con un po’ di olio, la cipolla tritata e il peperoncino. Unite poi tutte le teste dei pesci – fondamentali per conferire quel sapore intenso alla vostra ricetta. Lasciate cuocere a fiamma moderata, bagnando con un po’ di acqua quando necessario. Dopo una decina di minuti, togliete ciò che rimane delle teste e passate finemente in un “passatutto”. Ponete il brodo di pesce ottenuto nel tegame, amalgamatevi il pomodoro pelato e lasciate cuocere ancora 10 minuti. Il momento che stavate tanto aspettando è giunto: unite il vostro pesce di lago, il vero protagonista, e portate il tegamaccio a cottura per alcuni minuti. Nel frattempo, abbrustolite alcune fette di pane, strofinatele con l’aglio secondo il vostro gusto e mettetele sul fondo del piatto. Coprite completamente con la zuppa e gustate il sapore del nostro lago!

Ultimi Post

Equitazione, golf, deltaplano. Settembre a tutto sport

Scopri tutti i dettagli

Agosto sotto le stelle nell’Umbria più romantica

Scopri tutti i dettagli

Valle di Assisi, i souvenir speciali da portare a casa

Scopri tutti i dettagli