Valle di Assisi - Hotel Santa Maria degli Angeli - Hotel 4 stelle Assisi - Hotel Spa Assisi -  Resort Assisi

Settembre ingentilisce la temperatura con brezze fresche e piogge mattutine, i ciclamini sbocciano fieri nei prati roridi di rugiada, la canicola d’agosto si fa ogni giorno più lontana. Da metà mese la natura si prepara a cambiare vesti, indossando i colori caldi e rassicuranti dell’autunno.

E proprio questa è la stagione delle sagre più famose in Umbria, quelle che scaldano il cuore e soddisfano lo stomaco, accendendo ogni risata con un sorso di generoso vino rosso. Vieni con noi, ti accompagniamo alla scoperta degli eventi da non perdere nei borghi umbri questo autunno.

 

Vino, tartufo e zafferano: l’autunno aromatico

 

Il nostro itinerario tra i sapori tipici comincia con la celebrazione di Bacco: la Festa della Vendemmia a Penna in Teverina apre la stagione delle sagre d’autunno in Umbria. Tra fine settembre e inizio ottobre l’antico borgo si popola di botti in rovere, bigonci, tini e profumatissimo mosto. Tantissime le occasioni per degustare il prelibato nettare d’uva e brindare in compagnia alle viti corpose e alla florida terra della regione. Infinite le ghiottonerie preparate, tutte da provare: dai dolci a base di mosto, alle tisichelle (sfiziosi biscotti umbri), chiudendo con le ciambelline all’anice e i maritozzi.

Autunno in Umbria fa rima con tartufo, ecco perché la Bisaccia del Tartufaio, in programma il 12 e il 13 ottobre a Citerna (PG), è uno degli appuntamenti più attesi della stagione. La mostra mercato del tartufo è una vera rassegna enogastronomica delle eccellenze dell’Alta Valle del Tevere e deve il suo nome all’antichissimo contenitore utilizzato, fin dal Medioevo, per la raccolta dell’aromatico tubero. Il protagonista assoluto della manifestazione sarà affiancato, sugli stand gastronomici allestiti per l’occasione, da funghi, vinsanto, miele, formaggi, vini e altre delizie del territorio.

Se ami il colore intenso e la fragranza inconfondibile di una spezia sinonimo di sole, coccolati a Città della Pieve in una tre giorni dedicata allo zafferano. La rassegna Zafferiamo - quest’anno dal 25 al 27 ottobre - si sviluppa intorno al tesoro rosso di quest’area tra la Val di Chiana e il Trasimeno. Formaggi, pietanze di carne, dolci, paste fatte in casa si sposano tutte con la preziosa spezia, che conferisce a ogni ingrediente sentori particolarissimi. Accanto alle preparazioni più tradizionali, trovano posto le birre a base di zafferano, che meritano decisamente un assaggio! Oltre allo stomaco, sazia la mente e gli occhi: per le strade si organizzano laboratori di tintura di tessuti, corsi di ricamo e pittura con l’ancestrale tecnica dello zafferano infuso.

 

Marroni e castagne, regine dei boschi

 

Alzi la mano chi di voi non attende l’autunno tutto l’anno per gustarsi un buon cartoccio di “bruciate” ...noi le alziamo entrambe, adoriamo le castagne! Inoltre, se sei in vacanza in Umbria con la famiglia, le dolci leccornie del sottobosco saranno un ottimo pretesto per respirare un po’ di aria pulita con i tuoi bambini.

In Umbria, tra metà ottobre e novembre, si succedono diverse sagre dedicate alle castagne e ai marroni, nei tanti borghi storici. Tra quelle più caratteristiche segnaliamo la Festa della Castagna a Pierle (PG), dall’11 al 13 ottobre 2019: nella suggestiva Rocca di Pierle l’ottima gastronomica locale e il vino genuino si combinano con le castagne più nettarine.

Se non sai resistere ai marroni appena colti, l’appuntamento da segnare in agenda è la Festa del Marrone, a Strettura di Spoleto. Dal 25 al 27 ottobre e il 2 e 3 novembre 2019, puoi gustare ricette che parlano di autunno, il mosto di Sagrantino novello e gli immancabili marroni arrosto.

 

Buon autunno a tutti!

Ultimi Post

Estate in famiglia: 5 cose da fare in Umbria con i bambini

Scopri tutti i dettagli

Trekking in Umbria, tra Monti Sibillini e parco fluviale del Nera

Scopri tutti i dettagli

Home Spa: i nostri consigli di bellezza a casa tua

Scopri tutti i dettagli